Siracusa è la punta di diamante della cultura in Sicilia, infatti è patria delle rappresentazioni classiche che riprendono le tragedie dei grandi autori greci. Ogni anno si apre la stagione al teatro greco, per parco archeologico della Neapolis siracusana, organizzati dall’INDA – Istituto nazionale del dramma antico.

Da oltre cento anni, dal lontano 1914, tra maggio e luglio il teatro si risveglia e porta in vita miti e leggende inchiodando gli spettatori da tutto il mondo sulle scalinate. La cavea ospita opere di Eschilo, Sofocle, Euripide nello stesso scenario in cui essi le hanno messe in scena in vita, per questo è un’esperienza unica e indimenticabile.

Per ogni stagione la fondazione INDA seleziona tre opere classiche che vengono legate tra loro da un unico concept logico e affidate a scenografi di calibro internazionale.

Il teatro greco di Siracusa

Il teatro greco di Siracusa è la location perfetta, con una cavea ancora intatta e la magnifica acustica che riesce a far sentire i suoni fino alle file più alte.

È divisa in due settori raggiungibili da un corridoio semicircolare chiamato diazoma, arricchito da incisioni che riportano i nomi delle grandi divinità greche come Zeus e Demetra. L’orchestra invece si trova ai piedi della cavea, con un altare dedicato al dio dell’arte e del teatro Dioniso.

Il teatro rappresenta uno degli edifici dell’epoca greca che si è conservato meglio, tanto da rimanere intatte anche le scale carontee che permettono di creare effetti speciali come apparire e scomparire dal palco.

Se interessati a vederlo dal vivo, ti consigliamo di leggere il nostro articolo dettagliato su Teatro Greco di Siracusa, dove potrai trovare info su orari e biglietti.

Tragedie greche Siracusa 2019

Dal 9 maggio fino al 6 luglio 2019 saranno tre le rappresentazioni che verranno riprodotte al teatro greco. La 55° edizione ruoterà attorno al tema “Donne e guerra”: “Le Troiane”, “Elena” e la commedia di Aristofane “Lisistrata” sono le tre nuove produzioni inserite dalla Fondazione Inda. I titoli scelti puntano sul protagonismo al femminile ed esprimono con modi, trame e personaggi profondamente diversi, una critica contro tutte le guerre, affidata a un collettivo di donne vinte come le Troiane o a singole eroine come Lisistrata o ad una Elena fatta di aria, per cui vanamente si è combattuto a Troia.

“Le Troiane” di Euripide, che sarà messa in scena per la quarta volta dopo le edizioni del 1952, 1974 e 2006, è una delle tragedie più straziate e corali di tutto il dramma antico e mette in scena il dramma delle prigioniere troiane, rese schiave e soggiogate dagli eroi greci che hanno vinto la guerra di Troia, il cui destino si prospetta però altrettanto tragico. Il dolore delle più illustri donne troiane, Ecuba, Cassandra, Polissena, Andromaca esplode in episodi distinti e mette in risalto l’ineluttabilità del destino di morte e violenza con cui la volontà di potenza che domina l’universo maschile ha schiacciato l’universo femminile.

“Elena“, messa in scena una sola volta al Teatro greco di Siracusa, nel 1978, è invece una tragedia sui generis, non priva di elementi a tratti comici, nella quale Euripide propone una inquietante dialettica tra vero e falso, tra realtà e apparenza raccontando una vicenda parallela a quella narrata da Omero dove la vera Elena è stata portata da Hermes nell’isola di Faro in Egitto ed è solo la “sua immagine” ad essere andata a Troia con Paride. Una rappresentazione fortissima dell’ “inutile strage” della guerra di Troia.

Sarà messa in scena per la seconda volta al Teatro greco di Siracusa, dopo l’edizione del 2010, anche la commedia “Lisistrata” dove la protagonista assurge a ruolo di eroina e portatrice di pace inducendo le donne Ateniesi, spartane, tebane a uno sciopero del sesso e costringendo gli uomini a stipulare la pace.

Il programma delle rappresentazioni classiche 2019

Vuoi vivere la straordinaria bellezza delle rappresentazioni classiche di Siracusa? Bene, eccoti il link per consultare direttamente dal sito ufficiale della Fondazione INDA tutto il programma 2019 delle tragedie greche.

Rappresentazioni Classiche Siracusa: i biglietti

Se volete acquistare i biglietti delle rappresentazioni classiche 2019, potete consultare direttamente il rivenditore ufficiale che è Viva Ticket da questo link:

Approfitta del nostro codice sconto, riceverai subito la nostra offerta riservata agli amanti delle rappresentazioni classiche di Siracusa

Nota bene:

  • La promozione non è cumulabile con altre promozioni in corso al Caportigia;
  • I codici sconto sono limitati, dunque affrettati a prenotare quanto prima una delle nostre camere.